Belgrado? Ecco come sarà l’Italia formato Europei

Fossi e Battisti
Fossi e Battisti (foto Artegiani)

Prima gli Junior, poi Senior e Pesi Leggeri femminili e maschili. E’ tempo di Europei. Ieri vi abbiamo annunciato i 13 equipaggi giovanili, allestite da Antonio Colamonici e Claudio Romagnoli, ed oggi andiamo, invece, a scoprire la squadra dei grandi. Una squadra ancora in raduno e, quindi, con formazioni suscettibili di variazioni. Arrivati in Serbia, a Belgrado, si potrà cambiare sino al 50% di ciascuna barca.  
canottaggiomania_Lucerna_quattrosenza_finaleSenior Uomini– Naturale conferma per il doppio di Francesco Fossi e Romano Battisti, già rodati dall’esordio internazionale a Sidney in Coppa del Mondo. Sarà un quattro di coppia d’esperienza con capovoga Simone Raineri, poi Matteo Stefanini, Luca Agamennoni e Domenico Montrone. In singolo, invece, Francesco Cardaioli. Marco Di Costanzo e Matteo Castaldo difenderanno i colori azzurri in due senza, Matteo Lodo, Paolo Perino, Mario Paonessa e Giuseppe Vicino sempre titolari in quattro senza. Abbagnale (Vincenzo) e Abagnale (Giovanni) ai primi due carrelli dell’otto: alle loro spalle, per il momento, Fabio Infimo, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli, Emanuele Liuzzi, Filippo Mondelli e Cesare Gabbia. Timone a Enrico d’Aniello.

canottaggiomania_daloja_ruta_michelettiPesi Leggeri Uomini – Marcello Miani (o Francesco Pegoraro) per il singolo, Andrea Micheletti e Pietro Ruta confermati a bordo del doppio. Per il quattro senza, alla luce anche dei riscontri dell’ultima Trio, si conterà sulla presenza di Elia Luini, Martino Goretti, Armando Dell’Aquila e Livio La Padula. I giovani Paolo Di Girolamo e Stefano Oppo scendono in acqua in due senza.

 Donne – Sara Magnaghi, asso pigliatutto, gareggerà in doppio con Veronica Paccagnella. Il quattro di coppia registra la novità Sara Bertolasi assieme alle collaudate Alessandra Patelli, Laura Schiavone e Gaia Palma. La singolista? Giada Colombo. Conferma per Beatrice Arcangiolini e Gaia Marzari nel due senza. Ci sarà anche l’otto, le ragazze si ritroveranno a inizio della prossima settimana a Piediluco. La formazione? Ipotizziamo Elisa Mapelli, Sandra Celoni, Sara Barderi, Laura Basadonna, Ilaria Broggini, Veronica Calabrese, Elsa Carparelli e Benedetta Bellio (tim. Franciska Goller). Imbattute nel 2013, Laura Milani ed Elisabetta Sancassani procedono sulla loro strada nel doppio Pesi Leggeri. Giulia Pollini in gara in singolo.

3 pensieri riguardo “Belgrado? Ecco come sarà l’Italia formato Europei”

  1. età media degli atleti,soprattutto nella coppia, mi sembra un pò alta.
    ma una curiosità che di sicuro marco riuscirà a togliermi:ma rambaldi che fine ha fatto?

    1. Eccomi… Problemi seri alla schiena per il nostro super Rambo che mi auguro possa superare presto perché lo scorso anno ha dimostrato di essere pronto per esser parte importante del nostro settore di coppia.

      Età media alta? Guarda che mi offendo perché Matteo e Simone sono miei coetanei ed io mi sento ancora giovanissimo :-)… Scherzi a parte, è vero che nella coppia Senior, rispetto alla punta, la presenza dei cosiddetti veterani è decisamente più marcata. E’ un bene. I giovani, comunque, ci sono e stanno spingendo insieme a loro.

      Approfitto per segnalare che, rispetto alle iscrizioni dell’Italia per Belgrado, da CanottaggioMania anticipate martedì pomeriggio, c’è già qualche variazione. Montrone, per esempio, è passato dalla coppia alla punta (otto). Un saluto, caro stopper, ed a presto!

  2. E chi è il quarto del 4x? Ahi ahi ahi marco:articolo incompleto … Povero Domenico: psicologicamente deve esser stata una bella mazzata. Cmq in culo alla balena per gli azzurri!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...