“J’Accuse” verso gli sport professionistici e statali

canottaggiomania_militariQuasi vent’anni prima. 1997. E’ la data a cui si riferisce un’interessante riflessione firmata da Franco Zucconi, già presidente della Tirrenia Todaro. Un articolo rispolverato dall’amico Edoardo Nicoletti, numero uno FIC Toscana e nostro  lettore. Quest’articolo si inserisce nel solco tracciato martedì con la pubblicazione del giornalista Dario Torromeo, “In Italia lo sport è solo militare (clicca qui), e l’attenzione va all’allarme molto forte su uno sport “sempre più professionistico e sempre meno sport”.  

Se Torromeo cita lo strapotere dei gruppi sportivi statali a livello olimpico, Zucconi si ferma alle regate nazionali di canoa e canottaggio. “Sport remieri dominati da un gruppo di professionisti che non lascia ad altri alcuna possibilità”.

Un J’Accuse, in piena regola, indirizzato verso lo sport statale e professionistico. Naturalmente, se li segnalate, siamo ben volentieri disposti a ospitare opinioni diametralmente opposte a questa, da CanottaggioMania proposta perché, pur essendo trascorsi parecchi anni, si ritrovano temi di attualità ed oggi oggetto di discussione.

Clicca qui per leggere l’articolo di Franco Zucconi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...