Amsterdam decisiva per le sorti dell’otto azzurro

 Bella domanda, in diretta  su RaiSport2, rivolta dall’opinionista Raffaello Leonardo al nostro Presidente Giuseppe Abbagnale . Ecco la risposta, articolata in più battute. “Il nostro otto maschile a Rio de Janeiro? Sarà difficile, anzi molto difficile…”.  “Con i nuovi criteri, alle qualificazioni in Francia nel 2015, ci saranno due posti in meno”. “Noi siamo forti, non fortissimi”. “Alcune nazioni puntano esclusivamente sull’otto, costruendo formazioni di grandissimo livello, e noi non abbiamo le possibilità di poter essere competitivi in tutte le specialità ma dobbiamo fare delle scelte”.

“Dopo Amsterdam, faremo le nostre valutazioni “. E’ una notizia, dato che nell’anno passato, a seguite dei vari interventi sia di Abbagnale sia dei tecnici, pareva scontato che il progetto Ammiraglia, con tanti giovani coinvolti, andasse avanti sino alla fine del quadriennio: in caso di mancata qualificazione ad Aiguebelette 2015, anche con l’estremo tentativo nel 2016 all’ultimo round di Lucerna. Invece sembra di no. Amsterdam sarà decisiva per capire se andare avanti oppure fermarsi.

Molta prudenza, quindi. Speriamo non corrisponda al vero il pensiero del poeta inglese William Blake.  “La prudenza è una ricca e ripugnante vecchia zitella corteggiata dall’Incapacità”. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...