Turbo-Australia a Sidney, ma stavolta Emma beffa Kim

Emma Twigg
Emma Twigg

Cameron Girdlestone si vendica di CanottaggioMania. Due volte. In poche ore, il nostro Carneade ed il suo socio Alexander Belonogoff vincono prima l’oro nel quattro di coppia con John Linke e Nick Hudson.

Continua a leggere Turbo-Australia a Sidney, ma stavolta Emma beffa Kim

Il bronzo della consapevolezza

Romano e Francesco sul podio di Sidney
Romano e Francesco sul podio di Sidney

Signori, da lì non si scende. Dal podio, naturalmente. A Sidney, il doppio di Francesco Fossi e Romano Battisti suona la quinta. Nel 2013, oro agli Europei ed ai Giochi del Mediterraneo, argento a Lucerna e bronzo ai Mondiali. Nel 2014, il primo atto della stagione internazionale si chiude ancora con il terzo posto. E’ la medaglia della consapevolezza: da un lato di esser sempre estremamente competitivi e, dall’altro, di esser soltanto all’inizio di un lungo cammino che porterà ad Amsterdam per la rassegna iridata. Continua a leggere Il bronzo della consapevolezza

Canoa e canottaggio verso la fusione?

Giuseppe Abbagnale e Luciano Buonfiglio
Giuseppe Abbagnale e Luciano Buonfiglio

Spending review. Ormai non si parla d’altro da mesi ed anche lo sport non è estraneo a questi ragionamenti. Nella rubrica “Palazzo di Vetro” il vicedirettore della Gazzetta dello Sport Ruggiero Palombo anticipa i contenuti della riunione Coni, commissione contributi ed accorpamenti, del prossimo 15 aprile.
Continua a leggere Canoa e canottaggio verso la fusione?

La bella favola di Varese continua

Catriona Cameron (COL), l'ingegner Caragnano, Paola Della Chiesa (Agenzia Turismo Varese) e Ambra Di Miceli (FIC)
Catriona Cameron (COL), l’ingegner Caragnano, Paola Della Chiesa (Agenzia Turismo Varese) e Ambra Di Miceli (FIC)

Ormai non si contano più sulle dita di una mano. E’ il lampante segnale dell’internazionalità di Varese. FISA Coach Conference nel 2011, Europei nel 2012, World Rowing Master Regatta nel 2013, Mondiali Under 23 nel 2014, Coppa del Mondo nel 2015 e, è ufficiale da poche ore, anche nel 2016.  Continua a leggere La bella favola di Varese continua

La gara di Carneade

Cam Girdlestone
Cam Girdlestone

Cameron Girdlestone. Venticinque anni, due gare internazionali all’attivo: ottavo a Brandeburgo 2005 nel quattro senza Junior, nono a Strathclyde 2007 nel quattro senza Pesi Leggeri. Una fidanzata di nome Zannie. Si rivede in questa notte italiana dopo anni di oblio, il Carneade d’Australia, e vince insieme al ventiquattrenne Alexander Belogonoff, ottavo a Chungju con Thomas Swann e due volte bronzo ai Mondiali Under 23, la regata dell’assegnazione delle corsie del doppio. Sidney, “coppa amichevole” con qualche sprazzo di Mondo.  Continua a leggere La gara di Carneade

Coppa del Mondo o Amichevole di lusso?

canottaggiomania_sidneySolo 9 nazioni rappresentate nelle regate Senior maschili in Coppa del Mondo a Sidney (foto Ale Ciaccini). Scendiamo a 7, se consideriamo le specialità dei Pesi Leggeri. Un pochino meglio la situazione tra le Donne: 12 paesi tra le “pesanti”, 10 tra le “leggere”. La metà delle specialità olimpiche con finale diretta. 191 atleti, a comporre 104 equipaggi. 61 canottieri e addirittura 29 armi sono australiani. Una nota curiosa. Come mai, tra l’altro, la spedizione neozelandese è così ridotta? Sei barche!

Continua a leggere Coppa del Mondo o Amichevole di lusso?

“Senza il cancro non avrei vinto nulla”

Il timoniere canadese Brian Price
Il timoniere canadese Brian Price

A 55 anni, Peppiniello Di Capua decide di rimettere la sua grande esperienza al servizio del canottaggio azzurro paralimpico. A 38, invece, Brian Price decide che è il momento di smettere. Tre ori ai Mondiali, al timone dell’Ammiraglia del Canada: Siviglia 2002, Milano 2003 e Monaco 2007. Un oro a Pechino 2008 ed un argento a Londra 2012.  “Da questo sport ho avuto più di quanto avessi desiderato nei miei sogni da ragazzino” racconta ai media locali, ricordando soprattutto la profonda amicizia con Mike Spracklen.  Continua a leggere “Senza il cancro non avrei vinto nulla”

Panoramica sui protagonisti delle Interregionali

Mulas e Molteni (foto Cecchin)
Mulas e Molteni (foto Cecchin)

Carrellata di risultati, colti qua e là, tra Candia, Sabaudia e Naro. Under 23 e Senior. Chiamiamoli azzurrabili. CanottaggioMania non si esprime sugli Junior in quanto desidera assistere al primo banco di prova nazionale. Piediluco. Non ci sono i Big, sono tutti in raduno a Sabaudia e per vederli all’opera occorrerà attendere la prima tappa della Trio2016. Aprile inoltrato. Interessante, a tal proposito, la considerazione di un Big, il finanziere Francesco Fossi, su Canottaggio.org alla vigilia della partenza per Sidney. “Purtroppo durante l’inverno ne facciamo poche (gare n.d.r.) e spero che in futuro si torni a farne di più. Una gara non è mai un allenamento perso”. Pienamente d’accordo. Noi, speriamo in futuro anche i tecnici federali. Torniamo al week end interregionale.

Continua a leggere Panoramica sui protagonisti delle Interregionali

Quasi quattro Naro per una Candia

Naro (foto Russo)
Naro (foto Russo)

Bella novità. Week end di regate interregionali.  Quattro: una per il Nord-Ovest, una per il Nord-Est (più le Marche), una per il Centro (più la Sardegna) ed una per il Sud. Con calma, domani, analizzeremo i risultati agonistici per capire se c’è qualcosa di nuovo per la prima giornata della serie B, alias Meeting Nazionale di Piediluco, e, ma è molto dura perché siamo nel pieno del raduno di Sabaudia ed i migliori sono quasi tutti li, per l’apertura della stagione di serie A, quindi Trio 2016, anch’essa prevista tra due settimane.  Ma intanto, parliamo di numeri.  Continua a leggere Quasi quattro Naro per una Candia

Il credito della FIC

canottaggiomania_soldiAmmonta a quasi 90.000 euro il credito della Federazione Italiana Canottaggio nei confronti di alcune Società affiliate, in ampia parte legato al materiale “aggiudicato” nell’ultima sessione dell’Asta di Piediluco. Ottobre 2012, uno degli ultimi atti della gestione Gandola. Per venire incontro alle esigenze della base, all’epoca venne proposto un pagamento in due tranches, scadenti una all’atto dell’aggiudicazione e l’altra dopo 6 mesi. Sconto del 3% per chi saldava tutto e subito.  Continua a leggere Il credito della FIC