Italia a Sidney con il doppio di Francesco e Romano

Francesco Fossi e Romano Battisti
Francesco Fossi e Romano Battisti

Vista da ragazzino. In TV, a 14 anni. A fine marzo, Romano Battisti raggiungerà il luogo del “colpo di fulmine a distanza”. Sidney, 24 settembre 2000. Quattro Cavalieri delle Acque firmano l’ultimo successo dell’Italia alle Olimpiadi. Sono Agostino Abbagnale, Rossano Galtarossa, Simone Raineri ed Alessio Sartori. Nel bacino di Penrith, il loro quattro di coppia vola: 5’45”56, 2”35 più veloce dell’Olanda e 3”08 più rapido della Germania.

Romano, davanti alla TV, pensa e dice con il consueto sorriso: “Come è facile vincere in questo sport!”. Innamorandosene e scegliendolo come strada per costruire il suo futuro di uomo ed atleta. Da Sidney 2000, guarda caso, riceve in dono un collega di emozioni, Alessio Sartori, ed insieme una dozzina di anni dopo, al termine di un travagliato percorso in salita, alzano le braccia al cielo nelle acque del Dorney Lake. Una medaglia d’argento costruita sull’asse Priverno-Borgo Hermada. Scuola Fiamme Gialle. Passato e presente, ora il futuro.

Da venerdì 28 a domenica 30 marzo l’Italia parteciperà alla prima prova di Coppa del Mondo con il doppio maschile, i nostri Top Players, e saranno seguiti in terra australiana dall’head coach Franco Cattaneo. Francesco Fossi prodiere, Romano Battisti capovoga. Sempre sul podio nel 2013: titolo europeo e mediterraneo, argento in Coppa del Mondo a Lucerna e bronzo ai Mondiali di Chungju.  Formazione che vince e convince,  non si cambia. Of course. La Mura versione Boskov.

Salvo sorprese, non ci saranno altre barche azzurre a Sidney e buona parte delle spese della nostra spedizione saranno coperte dalla FISA che, per il secondo anno di fila, ripropone la Coppa del Mondo a marzo in barba alla logica. Un po’ come prevedere una gara internazionale di sci alpino in agosto, d’accordo, ma se va bene a tutte le nazioni, Italia compresa, perché dobbiamo lamentarci noi?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...