La voce del Cuore: Massimiliano Rocchi

Massimiliano Rocchi
Massimiliano Rocchi

A soli 20 anni, dopo aver bagnato il suo esordio azzurro nel 2010 con un argento ai Mondiali Junior (capovoga del 4 con), era già pronto a tirar fuori definitivamente barca e remi dall’acqua. Pronto, magari, a viver nuove esperienze più gratificanti dal punto di vista umano. Una vicenda, ahinoi, comune a molti altri suoi coetanei. Di fronte al ridimensionamento intrapreso dalla propria Società ed all’impossibilità di trovare un’appagante collocazione in un altro circolo romano, l’abbandono sembrava ormai certo. Invece no. L’appoggio,  incondizionato, della famiglia e la scoperta di nuove motivazioni al CRV Italia cambiano una storia quasi scritta. C’è il punto, ma, per fortuna, si va a capo. Così prosegue l’amore di Massimiliano Rocchi per il canottaggio. Il sogno della maglia azzurra, rincorso con caparbietà e tenacia. Un titolo mondiale Under 23, vinto da capovoga. “Il nostro cuore è un tesoro, spendetelo in un sol colpo e sarete rovinati” diceva Honore de Balzac. Dopo un periodo buio, Massimiliano ha avuto la pazienza di ascoltarne la voce, giorno dopo giorno, senza avere fretta.  Continua a leggere La voce del Cuore: Massimiliano Rocchi