Spataro alla guida dell’Istituto di Medicina dello Sport

canottaggiomania_spataro
Un giovane Antonio Spataro tra Pettinari e Luini

Il canottaggio ed il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, un rapporto sempre più stretto. Lo ama profondamente il Presidente Giovanni Malagò, lo hanno praticato con successo Carlo Mornati (Vice Segretario Generale e nuovo responsabile Preparazione Olimpica), Raffaello Leonardo (consigliere nazionale Coni) e Davide Tizzano (rappresentante dello sport italiano nell’esecutivo dei Giochi del Mediterraneo).  Oggi, dalla Giunta Nazionale, arriva un’altra notizia. Il dottor Antonio Spataro è stato nominato Direttore dell’Istituto di Medicina dello Sport del CONIContinua a leggere Spataro alla guida dell’Istituto di Medicina dello Sport

Red Bull XRow: gli azzurri ci fanno onore

canottaggiomania_redbullTeste matte? Si, non c’è dubbio. Però, va detto, animate da una sana euforia e dalla voglia di vivere nuove avventure. Vite attive, altro che sudare sulla spiaggia ai Tropici con il succo di cocco in mano… In una stagione caratterizzata da Mondiali, Coppa del Mondo, Giochi del Mediterraneo ed Europei, i nostri azzurri non rinunciano ai loro strumenti più cari per divertirsi. Con barca e remi, aggiungendoci pure vari tipi di corsa, e mettendoci ancora una volta cuore ed anima nel raggiungere il proprio obiettivo. Roba da Giochi senza Frontiere. Dieci chilometri di barca, quattro di corsa, poi sei di barca, tre di corsa, quattro di barca e 100 metri di corsa. “E per corsa, intendiamo corsa con barca in spalla. Salite massacranti ed infinite, crampi per circa metà gara” mi sussurra Daniele Danesin. Dove? Tra Zug e Lucerna. Perché? Perché c’era la Red Bull XRow (clicca qui per il video), un evento talmente suggestivo e coinvolgente da meritare subito l’inserimento nel Piano Operativo 2014.  Continua a leggere Red Bull XRow: gli azzurri ci fanno onore