Junior: tris Gavirate e doppietta Firenze

Il 4 senza femminile della Gavirate
Il 4 senza femminile della Gavirate

Junior. Non c’è un padrone assoluto, quali le Fiamme Gialle (sei titoli) negli Assoluti, ma tante interessanti storie. Partiamo da chi ha festeggiato due volte. Federica Cesarini e la vicecampionessa mondiale Veronica Calabrese, nel due e quattro senza assieme a Magda Rovei e Denise Cavazzin. Due dei tre titoli della Canottieri Gavirate di Giovanni Calabrese e Paola Grizzetti. Il terzo, per chiudere il capitolo della più titolata società a livello Junior, lo vince l’otto (Elia Brunelli, Edoardo Ghittori, Marco Lami, Jacopo Arioli, Matteo Sturaro, Christian Biolcati, Giacomo Petenatti, Massimo Schwartz, tim. Yuri Corritore).

Il 4 con della Can. Firenze
Il 4 con della Can. Firenze

Chiaramente, poi, occorre parlare della Canottieri Firenze. Bravi fratelli, Pietra Caprina. Età diverse (16 anni Leonardo, 18 anni Lorenzo), tutti e due azzurrini tornati a casa con la medaglia d’argento ai Mondiali (nell’otto Leo, nel quattro senza Lore). Per vincere a Sabaudia, nel quattro senza e nel quattro con (tim. Lotti Mancusi), hanno avuto bisogno anche dell’affiatamento e della forza di Jacopo Mancini (iridato nel quattro con) e di Neri Muccini (capovoga dell’otto azzurro).

Il 2 senza della RSC Cerea
Il 2 senza della RSC Cerea

Barche lunghe sotto i riflettori, il quattro di coppia premia le Fiamme Gialle  (Lara Maule, Sara Lisi, Claudia Destefani, Aurora Temporin) e la Canottieri Lario dei gemelli Davide e Lorenzo Gerosa, a segno insieme a Riccardo Coan e Andrea Guanziroli. Anche tre vogatori torinesi delle Nazionale salgono sul tetto d’Italia: il singolista Alberto Di Seyssel (Armida) ed il due senza Cerea di Luca Lovisolo e Vittorio Serralunga. I due Andrea della Canottieri Lecco, Crippa e Colombo, vincono il derby del Lario, di misura (1”89), sulla Tremezzina di Merzario e Morganti. E’ il doppio, quindi, la specialità più combattuta. Anche in campo femminile, Bissolati (Francesca Fava, l’iridata Valentina Rodini) supera Viareggio (Emma Torre, Arianna Mazzoni) per un secondo e tre decimi. Splendida Chiara Ondoli (De Bastiani Angera): dopo il Mondo, si prende anche l’Italia. Prima e irraggiungibile nel singolo. Stabia d’oro nel due con: dopo l’argento assoluto con Enzo Abbagnale, Giovannone Abagnale ed il timo Enrico D’Aniello vincono insieme a Catello Elefante.

1 commento su “Junior: tris Gavirate e doppietta Firenze”

  1. Mi permetto di segnalarle che Veronica Calabrese non è vicecampionessa Mondiale ,essendo arrivata al terzo posto con l’otto Trakay.
    Sono tutte e due si vicecampionesse Europee visto il secondo posto di Cesarini nel 2w- e nell’otto insieme alla Calabrese .
    Distinti saluti
    Pasquale

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...