Sabaudia: i pronostici delle gare Senior

Il 4 senza della Lario, campione d'Italia a Milano nel 2012
Il 4 senza della Lario, campione d’Italia a Milano 

Angelo Faggioli ed il suo staff di CanottaggioService ci mettono gentilmente a disposizione tutti i dati dei prossimi Campionati Italiani che vedremo attentamente a Sabaudia sabato e domenica prossimi grazie all’organizzazione della The Core di Alfredino Bollati ed al Comitato Regionale di Miky Crispi insieme a Fiamme Gialle, Forestale e Marina Militare. 776 atleti e 91 società per le regate Senior, Junior e Para-Rowing. Questa sera proviamo ad azzardare qualche pronostico sulle sfide assolute ma, avendo già ieri indovinato il pronostico di Napoli-Sassuolo in una scommessa radiofonica (un caffè macchiato, ma sono sempre soddisfazioni…) con il collega Gianni Vasino, si presume che la buona sorte, domenica mattina, ci volterà le spalle. Ma il desiderio di provarci rimane intatto.

Puntiamo su Francesco Cardaioli (Can. Padova) per il singolo, anche se Leopoldo Sansone (CRV Italia) e Michele Manzoli (Baldesio) venderanno la propria pelle a carissimo prezzo. Laura Schiavone (CC Irno), Sara Magnaghi (Moltrasio) o Gaia Palma (Sisport Fiat) tra le donne? Si, ma occhio anche a Irene Vannucci (VVF Tomei) o Benedetta Bellio (Sportiva Murcarolo)… Il due con? Stuzzicante sfida tra Stabia (Abagnale-Abbagnale, tim. D’Aniell0), Savoia (Infimo, Castaldo, tim. Giobbe) e Aniene (Capelli, Di Francesco, tim. Iannuzzi). Si, l’ordine d’arrivo può esser questo. E nel due senza, invece, i poliziotti Goretti e Caianiello si giocheranno il successo sino alla finish line con gli iridati Under 23 Schisano e Serpico. Outsider l’inedita Aniene di Palmisano e Luini. Sisport Fiat (Palma, Zuanon) o Firenze (Arcangiolini, Fossi) per le donne, pur se la Lario (Giacchero, Marzari) non rimarrà certamente a guardare. 

Sul doppio maschile, a meno che non ci sia un’altra Napoli-Sassuolo, scommettiamo volentieri il nostro euro sui finanzieri Fossi e Battisti e, per il podio, Padova (Rambaldi, Martini) e Fiat (Palma, Pegoraro). Le donne? La leggerezza di Milani e Sancassani, coppia Fiamme Gialle, non costituirà ostacolo tra le Senior. A proposito, fate la vostra nomination qui altrimenti ci arrabbiamo. Metti un timoniere (Ambrifi) al quattro senza azzurro (Lodo, Paonessa, Perino, Vicino) e la sostanza non cambierà. Fiamme Oro (Gabriele, Bianco, Agrillo, Liuzzi, tim. Fuzzi) e Aniene (bentornato Nicco Mornati assieme a Di Francesco, Frattini, De Vita, tim. Iannuzzi) per la piazza d’onore. Così le Fiamme Gialle puntano sul quattro con, lasciando campo libero a tutte le altre forze militari per il quattro senza. Tre quarti della barca azzurra PL (La Padula, Dell’Aquila, Vlcek) più Di Costanzo per la Polizia,  la Marina Militare con Amarante, Babboni, Casiraghi e Parlato, la Forestale con Tuccinardi, Miani, Pinca e Basalini senza scordarci l’Aniene con Capelli, Palmisano, Frattini e De Vita. Chi vincerà? La palla di cristallo non si esprime chiaramente, pertanto optiamo per l’astensione dal pronostico, ma per la gara femminile la nostra Zingara dice Lario (Bertolasi, Noseda, Marzari, Wurzel). Solo quattro barche per il quattro di coppia maschile, che peccato, laddove le Fiamme Gialle cercano la riconferma tra gli uomini  (Venier, Fossi, Montrone, Cagna). Sono più le donne, sei equipaggi, ed anche qui sono le gialloverdi (Sancassani, Milani, Coletti, Stirpe) a godere dei favori del pronostico.

Saturnia, Fiamme Gialle e CUS Pavia: che finale povera di quantità, con tre sole Ammiraglie! Speriamo almeno nella qualità. E nel femminile? Correrà solo la Canottieri Gavirate, già sicura del primo ed anche dell’ultimo posto.

Annunci

4 pensieri riguardo “Sabaudia: i pronostici delle gare Senior”

  1. Ciao Marco. Penso che nessuno sia informato meglio di te per cui condivido. Però volevo ritornare su di un argomento direi sostanziale.Personalmente ritengo che alle gare di campionato i singoli atleti iscritti possano gareggiare su una sola imbarcazione di categoria. Mi si dirà che………………qualsiasi argomento. Se non si lascia spazio anche per le cosiddette “normali società” diventa difficile motivare gli atleti durante l’anno. Questa edizione poi, così vicina ai recenti mondiali, sarà maggiormente segnata da questo “imbarazzo”. Non so, però credo sia un argomento da non lasciare, per così dire, alle ortiche. Un cordiale saluto mauro bocchio

  2. Ho consultato l’elenco delle Società e dei vogatori iscritti ai Campionati di Sabaudia. Non vi è traccia nemmeno di uno, dico un canottiere della Marina Militare.. Devo desumere che la nostra Forza Armata abbia tirato i remi in barca? Tra l’altro Sabaudia deve alla Marina Militare la propria notorietà in ambito remiero grazie alle azioni congiunte di Mario Bovo e degli Ufficiali che, nel corso degli anni, lo hanno affiancato in tutte le iniziative volte ad allargare la base dei praticanti il nostro sport. Forestale, Finanza e Polizia hanno potuto affermarsi grazie a questi interventi nati senza alcun interesse di carattere personale. Ora la Marina non ha più nemmeno un vogatore anche se alle conferenze stampa abbondano le divise bianche, anche plurigallonate, intervenendo su materie conosciute solo “per sentito dire”.. Prego perdonare lo sfogo di un vecchietto. che ha dedicato gran parte della sua vita per l’affermazione dello sport militare. Auguri a tutti per una perfetta riuscita dei Campionati ed agli atleti unici veri artefici dei successi loro e delle proprie Società.

  3. UN GRANDE REFUSO CON LE MIE SCUSE
    Un mio grave errore dovuto, ritengo, alla mancata pbblicazione in prima stesra negli elenchi delle Scità iscritte degli atleti M.M. che da un successivo esame sono risultati Carmignani Andrea Cereda Andrea Marasca Enrica Amarante Catello Babboni Davide Casiraghi Josè Parlato Luca Fontanella Matteo Mazzali Alessandro Benetti Andrea Scarabello Daniele Giulivo Raffaele
    Lepore Daniele.
    Salvo ulteriori errori & omissioni.mi scuso con i lettori, gli atleti ed i tecnici M.M:
    E, ad majora
    Marcello Pesce

  4. Marcello, ti avrei tirato le orecchie tra poco ma vedo che hai già rettificato! D’accordo, Mauro, sullo spazio alle “normali Società”, aspettiamo ora le novità del calendario per vedere se verrà allargato nelle competizioni della prossima stagione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...