Una regata contro la violenza sulle donne

canottaggiomania_violenzadonne“81 donne uccise da gennaio a giugno di quest’anno. Il fenomeno è dilagante e deve essere arginato”. Il pensiero del Vicepresidente Vicario Marcello Scifoni è molto chiaro e dalla sua sensibilità, già ben nota nell’occasione delle ultime elezioni federali in cui antepose l’obiettivo comune all’ambizione personale senza neppure avere i giusti pubblici ringraziamenti, nasce l’iniziativa “Via le mani”, una regata di canottaggio solidale che si pone l’intento di evidenziare una piaga sociale: la violenza sulle donne. 

canottaggiomania_scifoni_marcello
Marcello Scifoni (vicepresidente vicario FIC)

Manifestare la propria solidarietà e vicinanza e dove possibile dare nuove opportunità di sostegno a quelle strutture che assistono quotidianamente le persone che subiscono atti di violenza – spiega Scifoni al sito federale – La regata “Via le Mani” sosterrà la casa famiglia “Casa Luciana” che si occupa di giovani ragazze madri che sono state in passato sottoposte a situazioni di violenza”. Nel Centro Storico di Roma, sul tratto di fiume tra Ponte Cavour e Castel Sant’Angelo, con partecipazione aperta alle vogatrici di tutte le categorie, la regata si disputerà in otto Jole su un percorso di 400 metri domenica 13 ottobre.

“Via le Mani” si svolgerà in concomitanza con la  “Granfondo Campagnolo Roma”, una grande kermesse che ha visto nell’ultima edizione oltre 5.000 iscritti uniti dalla passione per la bicicletta sia agonistica che amatoriale. Nel villaggio, allestito presso il Circo Massimo, sarà possibile sottoporsi ad un Check Up fisico completo il giorno prima della gara da parte di un’equipe eccellenza della Medicina Italiana ed avere tutti i servizi necessari per soddisfare le esigenze di migliaia di atleti. Bene ha fatto, pertanto, la Federazione Italiana Canottaggio a stringere un’alleanza con un’altra disciplina  sportiva per testimoniare la propria vicinanza alle migliaia di donne che ogni anno subiscono vili e vergognose violenze. Ci auguriamo che questa gara, di cui vi mostriamo il Bando, registri l’adesione di tante atlete e volentieri CanottaggioMania darà spazio a tutte le notizie relative a questa importante iniziativa.

1 commento su “Una regata contro la violenza sulle donne”

  1. Complimenti a Marcello Scifoni per l’iniziativa riguardante il sostegno vicino e solidale alle nostre donne oggetto, molto spesso, di gravi violenze. Una manifestazione che riscuoterà sicuramente il plauso della cittadinanza romana. Mi permetto solo di suggerire al Vicepresidente Vicario perché si preoccupi della grave defezione dei sodalizi laziali alle importanti manifestazioni di Corgeno. E, ancora ritengo debba occuparsi della incompatibilità di carica del Presidente del Collegio Revisori Conti affiancando così l’azione del Consigliere addetto alla Commissione Carte Federali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...