Il coraggio di Denis

Denis Oswald
Denis Oswald

Il coraggio è una dote che senz’altro non manca a un canottiere. Specialmente se parliamo del numero uno, ancora per circa un anno, pronto a lasciare dopo ventiquattro stagioni alla guida della FISA. Un’elezione è spesso e volentieri una questione di lobby, qualcosa che va ben oltre le buone intenzioni oppure i programmi dei singoli candidati. Anche Denis Oswald ha partecipato alla gara. Ha perso, con grande, grandissima, dignità. Soltanto al quarto posto, con soltanto cinque preferenze a fronte delle 49 del vincitore Thomas Bach, delle 29 di Carrion, delle 6 di Ng Ser Miang e delle 4 di Bubka. D’accordo, ma a Oswald, però, non è mancata la forza per battere i pugni sul tavolo e la voce per sostenere quanto molti pensano e non dicono.   Continua a leggere Il coraggio di Denis

Annunci

Quando il sogno americano diventa realtà

Pietro Zileri (a sx) e Guglielmo Carcano (a dx) a Plodviv: in mezzo il timo Enrico d'Aniello
Pietro Zileri (a sx) e Guglielmo Carcano (a dx) a Plodviv: in mezzo il timo Enrico d’Aniello

Quattro anni negli Stati Uniti, all’Università di Seattle. La loro avventura inizierà domani. L’occasione per il grande passo? L’incontro avvenuto con gli addetti delle università americane durante i Mondiali Junior di Eton 2011. Laggiù, nella Cattedrale del Remo, Pietro Zileri e Guglielmo Carcano avevano vinto il loro primo titolo iridato a bordo dell’Ammiraglia. Si sarebbero poi ripetuti l’anno successivo a Plovdiv dimostrando che il successo dell’anno precedente non era stato il frutto del caso ma di un’attenta e minuziosa preparazione condotta assieme ai loro compagni, sotto l’ala protettiva e con i consigli preziosissimi di due bravissimi allenatori: il CT Claudio Romagnoli ed il tecnico Lello PolzellaContinua a leggere Quando il sogno americano diventa realtà