Para-Rowing d’argento a Chungju

Il 4 con LTA sul podio del Mondiale 4 anni dopo
Il 4 con LTA sul podio del Mondiale 4 anni dopo

Quattro anni dopo, eravamo a Poznan ed era l’agosto 2009, il quattro con LTA torna sul podio al Mondiale Para-Rowing. Arriva la medaglia d’argento, pronosticata da CanottaggioMania alla vigilia, grazie a Paola Protopapa (CC Aniene) Lucilla Aglioti (CC Aniene), Tommaso Schettino (CC Aniene) ed Omar Airolo (Canottieri Gavirate). Al timone, ancora lui in Corea del Sud 25 anni dopo il trionfo dell’Olimpiade di Seul insieme ai fratelli Abbagnale, Peppiniello Di Capua. Una gara molto bella, nel pomeriggio avremo anche il piacere di seguirla su RaiSport dalle 14:45. Solo i campioni paralimpici della Gran Bretagna, attardati nei primi 400 metri, sono rimasti davanti all’Italia che poi ha ben difeso il secondo posto dagli attacchi del Sudafrica, allenata dal nostro Marco Galeone. Continua a leggere Para-Rowing d’argento a Chungju

Chungju: Caselli superstar, quadruplo rosa in finale e l’amarezza di Raineri

Fabrizio Caselli è in finale al Mondiale in singolo
Fabrizio Caselli è in finale al Mondiale in singolo

E’ finale per il singolista Para-Rowing Fabrizio Caselli e per il quattro di coppia femminile (Sara Magnaghi, Giada Colombo, Laura Schiavone, Gaia Palma). Pronto riscatto per il quattro di coppia maschile (Gabriele Cagna, Simone Venier, Domenico Montrone, Luca Rambaldi), vincitore del recupero e promosso in semifinale assieme a un tonico due senza femminile (Beatrice Arcangiolini, Gaia Marzari). Eliminata la singolista leggera Denise Zacco. Ecco, quindi, il punto della situazione: 9 barche olimpiche in semifinale (6 maschili e 3 femminili), 9 barche già in finale (tre barche olimpiche: 1 femminile, 2 para-rowing. 6 barche non olimpiche: 4 maschili e 2 femminili).  Continua a leggere Chungju: Caselli superstar, quadruplo rosa in finale e l’amarezza di Raineri

Nathan, torna presto!

Nathan Cohen
Nathan Cohen

E’ vero che quest’uomo, insieme al suo compagno di barca Sullivan, ci ha negato a Londra 2012 la possibilità di tornare a festeggiare una medaglia d’oro olimpica dopo dodici anni. Negli ultimi 300 metri, il 2 agosto 2012, il doppio della Nuova Zelanda ha, infatti, superato i nostri  azzurri Romano Battisti e Alessio Sartori. Oggi, però, tutti quanti dobbiamo stringerci attorno a lui. Nathan Cohen ha lasciato il Mondiale di Chungju a causa di problemi al cuore. Karl Manson, il più giovane fratello di Robbie, lo sostituirà sul quattro di coppia. Durante le batterie di ieri, per la seconda volta dopo la regata nazionale di aprile a Lake Karapiro, Cohen ha sofferto di tachicardia sopraventricolare. Continua a leggere Nathan, torna presto!

Chungju: buon quattro senza PL, doppio-scacchi e otto alla moviola

Il quattro senza PL soddisfa positivamente la nostra curiosità
Il quattro senza PL soddisfa positivamente la nostra curiosità

Il quattro senza Pesi Leggeri è la più bella nota della musica della seconda giornata dei Mondiali ed è una delle tre barche a staccare oggi il biglietto per la semifinale insieme ai due doppi. A Chungju, sale così a sette il numero delle barche olimpiche semifinaliste mentre è deludente l’esordio dei due otto, mai competitivi nel corso delle loro batterie. Sette, in totale, gli equipaggi ai recuperi. Due vittorie (due senza e quattro di coppia PL maschile) ed un secondo posto (quattro di coppia PL femminile) vogliono dire la presenza di sette barche azzurre in finale  dove, senza aver ancora gareggiato, stazionano già il due con, il quattro senza femminile, il quattro con Para-Rowing e l’otto leggero maschile. Nel Para-Rowing, settore scottato ieri dalla mancata classificazione del doppio LTA Grassi-Stefanoni, Fabrizio Caselli chiude oggi soltanto quarto, dietro l’australiano Horrie (finalista), l’ucraino Bondar ed il coreano Park. Domani il singolista fiorentino avrà la sua chance per l’ingresso in finale.  Continua a leggere Chungju: buon quattro senza PL, doppio-scacchi e otto alla moviola

Senza Valentina e senza Daniele

Il doppio LTA mix (foto Mimmo Perna)
Il doppio LTA mix (foto Mimmo Perna)

Un fulmine a ciel sereno, la prima macchia del Mondiale azzurro a Chungju. Il doppio LTA di Valentina Grassi (CC Roma) e Daniele Stefanoni (CC Aniene) viene escluso dalla competizione in quanto la giovane vogatrice romana, ipovedente,  è stata inserita nella categoria B3 che, in base a quanto correttamente ricorda il comunicato della Federazione Italiana Canottaggio,consente all’atleta di gareggiare solo nella vogata di punta e, quindi, nel quattro con LTA Mix”. Continua a leggere Senza Valentina e senza Daniele

Chungju: prime conferme per doppi PL e punta maschile

Buon avvio per le campionesse d'Europa Betta e Laura nel LW2X
Buon avvio per le campionesse d’Europa Betta e Laura nel LW2X

Quattro barche subito protagoniste in questa prima giornata dei Mondiali di Chungju. I due doppi Pesi Leggeri ed il due senza maschile vincono in maniera convincente la loro batteria, dando dimostrazione di aver lavorato molto bene in raduno e di esser ulteriormente cresciuti rispetto alla prova di Coppa del Mondo a Lucerna. In semifinale anche il quattro senza maschile, secondo dopo un bel testa a testa con l’Olanda. Rimandati, invece, i due quattro di coppia ed il due senza femminile. Casiraghi accede ai quarti di finale nel singolo Pesi Leggeri, primo stop per Denise Zacco.

Continua a leggere Chungju: prime conferme per doppi PL e punta maschile

Le previsioni di CanottaggioMania per Chungju

La Mura e Cattaneo, al timone della Nazionale dal dicembre 2012
La Mura e Cattaneo, al timone della Nazionale dal dicembre 2012

Tre medaglie. Una per colore. Un oro, un argento ed un bronzo. Per sette finali. E’ la previsione, a dire il vero molto prudente, in merito alle specialità olimpiche. Una medaglia, possibilmente d’argento, per la squadra Para-Rowing e poi, nelle specialità non olimpiche,  altre quattro (due titoli mondiali, via, sbilanciamoci). Non siamo al mercato, d’accordo, ma la religiosa e silenziosa attesa dei risultati, mani giunte o annodate al ferro, non fa parte del nostro costume.  Dopo aver “toppato” Lucerna, con grande gioia poiché ai previsti oro ed argento si aggiunsero altri due secondi posti ed un bronzo, ed aver quasi totalmente azzeccato il pronostico dei Mondiali Junior (sei medaglie: un argento in più ed un bronzo in meno a dispetto delle due per colore immaginate), CanottaggioMania dice la sua in merito a Chungju dove, al termine del lungo raduno premondiale di Piediluco, ci presentiamo con diversi pezzi da novanta. Continua a leggere Le previsioni di CanottaggioMania per Chungju