Il testardo Mahe abbandona il Mondiale

Mahe Drysdale
Mahe Drysdale

Una costola fratturata, a causa dello scontro con un camion avvenuto durante un allenamento in bici. Era lo scorso 19 agosto, all’inizio della sua seconda settimana a Chungju. La cocente delusione per l’eliminazione dal Mondiale, avvenuta ieri nei quarti di finale quando a 500 metri dal traguardo era secondo, comunque a ben oltre sette secondi dal tedesco Marcel Hacker, prima del doppio sorpasso firmato dall’azero Aleksandrov e dal bulgaro Bozhilov. Poi ritiro dal Mondiale, dovuto all’aggravarsi del problema alla costola. Questa mattina, il campione olimpico Mahe Drysdale si è svegliato ed ha provato ancora molto dolore. “Per la prima volta nella mia carriera, sono costretto ad abbandonare un Mondiale – ha dichiarato all’house organ neozelandese RowingNZ – Ho cercato in tutti i modi di stringere i denti e tornare in acqua, quest’oggi, ma non ce l’ho fatta”. 

Prima del Mondiale, ero convinto di poter gestire bene il mio problema fisico con gli antidolorifici ma dopo la batteria ho capito di avere troppo fastidio per riuscire a remare  – afferma ancora Drysdale – Dopo la batteria, mi sono riposato per un giorno ma poi visto come ho affrontato una competizione così dura, come il quarto di finale, era chiaro che sarebbe stato difficilissimo gareggiare anche il giorno successivo”. Ora, per Mahe, non resta che tifare per i suoi compagni di squadra e riposarsi per altre tre settimane senza uscire in barca. I medici sostengono che il recupero completo dalla frattura costale avverrà entro 35 giorni.

“Non è certamente il modo migliore per iniziare un quadriennio olimpico” sostiene, infine, Drysdale. Un modo migliore forse c’era. Evitare di andare a Chungju e godersi la conclusione dell’anno sabbatico prima di ripartire, con pile ricaricate, per la nuova stagione 2014 ed il Mondiale di Amsterdam. Ma il gigantesco Mahe non ne ha voluto sapere…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...