Palmisano terzo nella spare race, oggi la cerimonia d’apertura

Andrea Palmisano, qui di punta ma Chungju in singolo
Andrea Palmisano, qui di punta ma Chungju terzo in singolo nella Spare Race

Il Mondiale di Chungju si è aperto alle 12:30 (5:30 ora italiana) con la “Spare Race”. Due azzurri al via, entrambi tesserati per il CC Aniene. Parliamo di Andrea Palmisano e Giuseppe De Vita,  in gara insieme nel due senza in Coppa del Mondo a Lucerna e successivamente scelti dal DT La Mura come riserve della Nazionale. La vittoria è andata all’inglese Jonathan Walton che ha chiuso il proprio percorso con il tempo di 7’01”45. Negli ultimi 500 metri, è andata a buon fine la rimonta sul tedesco Hans Gruhne che è crollato nel finale incassando quasi sei secondi.

Buona gara per  Palmisano, partito piano ma poi capace via via di rimontare il neozelandese Karl Manson, l’olandese Harold Langen ed il compagno De Vita (quinto) chiudendo al terzo posto in 7’10”09. Test importante per il venticinquenne romano. Dopo aver remato, per tutta la stagione, in due senza, Andrea è stato impiegato in singolo soltanto nell’ultima settimana. Alla prima vera uscita della sua carriera, nella vogata di coppia, il risultato è stato senz’altro soddisfacente.

Ultime rifiniture, intanto, per la Nazionale in attesa del via alle batterie, previsto domattina.  Azzurri in gara domenica? Prima i singolisti leggeri Denise Zacco (Sportiva Murcarolo) e Josè Casiraghi (Can. Milano) poi i due senza: femminile di Beatrice Arcangiolini (SC Firenze) e Gaia Marzari (SC Lario), maschile di Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) e Matteo Castaldo (RYCC Savoia). Al via, poi, i doppi pesi leggeri di Andrea Micheletti (Can. Gavirate) e Pietro Ruta (Marina Militare), Laura Milani e Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle). Si passa al quattro senza di Matteo Lodo, Paolo Perino, Mario Paonessa e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle)  e poi ai quattro di coppia:  Sara Magnaghi (SC Moltrasio), Giada Colombo (SC Tritium), Laura Schiavone (CC Irno) e Gaia Palma (Sisport Fiat) per le donne,  Gabriele Cagna, Simone Venier, Domenico Montrone (Fiamme Gialle) e Luca Rambaldi (SC Padova), per gli uomini. Stasera, a Chungju, la cerimonia d’apertura alla presenza, sinora confermata, del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...