Le previsioni di CanottaggioMania per le finali di Trakai

Pubblico azzurro a Trakai
Pubblico azzurro a Trakai

Domani e domenica, giornate chiave per il Mondiale Junior azzurro e per gli equipaggi diretti dai responsabili di settore Antonio Colamonici (uomini) e Claudio Romagnoli (donne). Fuori soltanto tre barche, per ora, e sono il singolo maschile insieme, questa mattina, ai due senza. Ne restano in corsa ben dieci. Cinque in finale e cinque in semifinale. Dura, durissima, fare previsioni, soprattutto in campo Junior, ma questa Nazionale, a colpo d’occhio e spulciando tempi e nomi, ha le potenzialità di vincere sei medaglie, due per colore. Tre con gli uomini e tre con le donne. Conteniamoci. Diciamo tra le cinque e le sei, poiché non conosciamo ancora molto bene il valore di una barca, chiamata domani ad affrontare la delicata sfida intermedia del suo Mondiale.  In pole position, alla luce dei risultati dei primi tre giorni, ci sono quattro con e quattro senza. Con autorevolezza e sicurezza, la barca di Antonio Vicino (CRV Italia), Jacopo Mancini (SC Firenze), Niccolò Pagani (Tevere Remo), Davide Gerosa (SC Lario), Nicolò Mancusi Lotti-timoniere (SC Firenze) ha vinto la batteria e, forte anche del titolo europeo, ha tutte le carte in regola per sognare in grande. Principalmente, domani alle 13:10, dovrà vedersela con la Germania e sfoderare, oltre a buona tecnica, quella cattiveria agonistica in loro possesso. Mezz’ora dopo, l’Italia calerà il suo secondo asso: il quattro senza (Lorenzo Pietra Caprina (SC Firenze), Giovanni Abagnale (CN Stabia), Luca Lovisolo (RCC Cerea) e Alberto Di Seyssel (SC Armida). Tutti e quattro sono campioni mondiali uscenti, chi in questa specialità (Pietra Caprina e Di Seyssel), chi (Giovannone e Lovi) nell’otto. Brucia, ancora, alla Romania aver perso a Plovdiv 2012 per un solo centesimo ma noi, oltre sulla buona preparazione già evidenziata agli Europei (oro Italia), puntiamo su esperienza ed affiatamento.

In campo femminile, l’attenzione sarà concentrata su quattro di coppia e quattro senza. Prima, alle 13, toccherà a Giulia Campioni (SC San Miniato), Elena Waiglein (CC Saturnia), Carmela Pappalardo (CC Irno) e Ludovica Serafini (CC Aniene). Rotto il ghiaccio in batteria, hanno polverizzato la concorrenza nel recupero. Nuova Zelanda e Germania partono con il favore del pronostico, le statunitensi ci sono arrivate davanti nella prima gara del Mondiale ma in una finale entrano in gioco elementi nuovi, come il cuore, la voglia di dare il 110 per cento resistendo alla fatica e l’esaltazione dello spirito di squadra.

Valentina Rodini (SC Bissolati), Valentina Iseppi (SC G. D’Annunzio), Stefania Gobbi (SC Padova) e Chiara Ondoli (SC De Bastiani). Ecco il quattro di coppia a chiudere il quadro delle barche azzurre finaliste nella giornata di domani. Bella semifinale oggi, ma qui sembra regnare un grande equilibrio con Germania, Romania e Nuova Zelanda pronte a scannarsi, insieme alle nostre azzurre, per occupare il miglior lato del podio. L’argento agli Europei e la tempra mostrata in diverse occasioni da queste ragazze, anche nella passata stagione, fa pensare alla voglia di vender la pelle a carissimo prezzo. In finale, ma domani riposerà, c’è anche l’otto femminile.

Quattro di coppia ed otto maschile, tappe cruciali. Corsia 1 dirà la verità sulle ambizioni del quadruplo azzurro, per ora non brillante ma certamente efficace. Vittoria in batteria per l’otto, un segnale di buon cambiamento di rotta dopo Minsk. Interessante vedere come terminerà la sfida con Germania e Stati Uniti, due colossi in questa specialità anche se nelle ultime due stagioni (2011 e 2012) l’Ammiraglia azzurra l’hanno vista solo alla partenza… Importanti chance anche per la singolista Bianca Laura Pelloni, compiti davvero duri per i doppi anche se quello maschile sembra esser in crescita gara dopo gara.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...