Volano le ragazze del quattro senza, l’otto maschile non tradisce

Il quattro senza femminile domina il recupero e vola in finale!
Il quattro senza femminile domina il recupero e vola in finale!

La flotta azzurra avanza ai Mondiali Junior di Trakai. Il quattro senza femminile affianca il quattro con in finale. In semifinale sei equipaggi: al quadruplo ed al due senza rosa, al quattro senza maschile, si aggiungono l’otto maschile, il doppio femminile ed il quattro di coppia maschile.  Nei quarti, sostano, per il momento, i singolisti Mazzarini e Pelloni, due senza e doppio maschile. Ecco il quadro generale della situazione delle nostre tredici imbarcazioni, considerato anche il recupero che attenderà l’otto femminile (Serena Lo Bue-SC Palermo, Lucrezia Fossi-SC Firenze, Ilaria Broggini-SC Corgeno, Veronica Calabrese-Canottieri Gavirate, Sara Barderi-SC Pontedera, Silvia Terrazzi-SC Arno, Claudia Destefani-Fiamme Gialle, Sandra Celoni -GS Cavallini, Camilla Contini-timoniere-Canottieri Gavirate) dopo aver ben lottato oggi contro la Romania per l’unico posto a disposizione, in batteria, per la finale. Meglio le rumene per 4”04, ma Italia non inferiore e brava comunque a imporsi sulla Germania.

L'otto maschile parte con il piede giusto.
L’otto maschile parte con il piede giusto.

Dopo il quarto posto agli Europei di Minsk ed i nuovi innesti, l’otto  (Andrea Maestrale-CN Posillipo, Lorenzo Gerosa-SC Lario, Alessandro Piffaretti-SC Moltrasio, Emanuele Fiume-Pro Monopoli, Vittorio Serralunga-RCC Cerea, Simone Tettamanti-SC Moltrasio, Leonardo Pietra Caprina, Neri Muccini-SC Firenze, Patrick Rocek-timoniere-SC Lario) inizia con il piede giusto dando subito l’impressione di esser cresciuto molto rispetto all’esperienza in Bielorussia.  Il 5’51”12 è il miglior tempo della batteria, firmato davanti a una buona Romania ed all’Olanda. Schiacciante, nel recupero, anche la superiorità del quattro senza (Giulia Campioni-SC San Miniato, Elena Waiglein-CC Saturnia, Carmela Pappalardo-CC Irno, Ludovica Serafini-CC Aniene). Nove secondi di vantaggio all’arrivo sulle ragazze statunitensi, anch’esse in finale, ed evidentemente ha portato bene la strategia di non spendere inutili energie in batteria. Il passo di gara fa la differenza per il quattro di coppia (Andrea Guanziroli-SC Lario, Andrea Crippa-SC Lecco, Stefano Morganti-SC Tremezzina, Riccardo Coan-SC Lario): strada sbarrata per la Romania, azzurri in semifinale con la Gran Bretagna (prima nel recupero). Appaiato alla Germania, anche il doppio (Paola Piazzolla-LNI Barletta, Arianna Mazzoni-SC Viareggio) fa bene il suo dovere e stacca nettamente la Francia.

E domani? Apriamo con due interessanti semifinali a partire dalle 8:30, con il due senza femminile Mapelli-Cesarini e poi il quattro senza maschile Pietra Caprina-Abagnale-Lovisolo-Di Seyssel. Subito dopo, in corsia centrale (acqua 3) al fianco degli Stati Uniti, il quattro di coppia femminile (Rodini, Iseppi, Gobbi, Ondoli). Via, poi, ai quarti di finale e nell’ordine l’attenzione andrà al due senza maschile Sibillo-Borsini, al doppio maschile Colombo-Montaldi, ai singolisti Bianca Pelloni e Michele Mazzarini. Alle 10:42, in acqua 4, il delicato passaggio dell’otto femminile verso la finale.

RISULTATI GIOVEDI 8 AGOSTO
ORDINI DI PARTENZA VENERDI’ 9 AGOSTO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...