Carlo Mornati alla guida della Preparazione Olimpica

Carlo Mornati: ora è ViceSegretario, presto sarà resp. Preparazione Olimpica
Carlo Mornati: ora è ViceSegretario, presto sarà resp. Preparazione Olimpica

In un’intervista esclusiva alla Gazzetta dello Sport, rilasciata al giornalista Ruggiero Palombo, il numero uno dello sport italiano Giovanni Malagò rivela che presto Carlo Mornati, da febbraio ViceSegretario del nostro Comitato Olimpico, diventerà responsabile della Preparazione Olimpica. Un traguardo importantissimo, l’ennesimo di una grande carriera sportiva ed accademica tagliato all’età di soli 41 anni. Laureato in Giurisprudenza, Carlo lavora a Roma da oltre quattro anni in quanto entrato a lavorare nel Coni una volta appesi i remi al chiodo dopo le Olimpiadi di Pechino. Continua a leggere Carlo Mornati alla guida della Preparazione Olimpica

Il piacere (e la fatica) della riconferma: Guido Gravina

Guido Gravina
Guido Gravina

La gioia del primo successo può esser equivalente a quella della riconferma. Non si sa, sicuramente sono sensazioni differenti l’una dall’altra. Così per Guido Gravina (Reale Società Canottieri Cerea) l’oro di Trakai 2012 è diverso da quello di Linz 2013. Sempre il quattro senza Pesi Leggeri, sempre insieme ad Alin Zaharia. Con due partner giovanissimi, come Stefano Oppo e Paolo Di Girolamo, capaci di bruciare le tappe e passare dal felicissimo Mondiale Junior di Plovdiv 2012 alla tappa di Coppa del Mondo di Lucerna, anche questa esperienza condivisa insieme a Guido. Continua a leggere Il piacere (e la fatica) della riconferma: Guido Gravina

Volano le ragazze del quattro senza, l’otto maschile non tradisce

Il quattro senza femminile domina il recupero e vola in finale!
Il quattro senza femminile domina il recupero e vola in finale!

La flotta azzurra avanza ai Mondiali Junior di Trakai. Il quattro senza femminile affianca il quattro con in finale. In semifinale sei equipaggi: al quadruplo ed al due senza rosa, al quattro senza maschile, si aggiungono l’otto maschile, il doppio femminile ed il quattro di coppia maschile.  Nei quarti, sostano, per il momento, i singolisti Mazzarini e Pelloni, due senza e doppio maschile. Ecco il quadro generale della situazione delle nostre tredici imbarcazioni, considerato anche il recupero che attenderà l’otto femminile (Serena Lo Bue-SC Palermo, Lucrezia Fossi-SC Firenze, Ilaria Broggini-SC Corgeno, Veronica Calabrese-Canottieri Gavirate, Sara Barderi-SC Pontedera, Silvia Terrazzi-SC Arno, Claudia Destefani-Fiamme Gialle, Sandra Celoni -GS Cavallini, Camilla Contini-timoniere-Canottieri Gavirate) dopo aver ben lottato oggi contro la Romania per l’unico posto a disposizione, in batteria, per la finale. Continua a leggere Volano le ragazze del quattro senza, l’otto maschile non tradisce