Il Consiglio Federale non partecipa all’apertura del Festival

canottaggiomania_FdG_cerimonia_aperturaMi sono arrivate questa sera diverse segnalazioni, a seguito dell’odierna diretta streaming, in merito alla cerimonia d’apertura del 24° Festival dei Giovani. Segnalazioni poi confermate dalla verifica dei fatti. “Cari amici, il Festival sta per iniziare… Nel modo più bello in assoluto” dice l’infaticabile speaker Luca Broggini Tribune gremite, ricche di  colori (bandiere, striscioni…) con l’entusiasmo di centinaia e centinaia di atleti, tecnici e dirigenti. Dopo le prime cinque ore di gare, l’inaugurazione è il momento più bello e coinvolgente. La musica della Banda, la bandiera del Festival ed il Tricolore in arrivo dal cielo grazie al coraggio di alcuni canottieri: i paracadutisti sono, infatti, soci della Can. Retica. Federico, atleta della Canottieri Ravenna,  corre e porta la torcia: è la fiamma della passione dei 1494 partecipanti. Noemi scandisce la promessa dell’atleta, il giuramento. Ci divertiremo rispettando le regole.

Ci sono l’assessore allo sport del Comune di Ravenna Guido Guerrieri, il delegato FIC Emilia Romagna Alessio Galletti ed il presidente della Canottieri Ravenna Mauro Marabini. Le autorità del territorio, quindi, al completo. Chi manca? Per la prima volta, in 24 anni, è assente il Consiglio Federale. Manca il Presidente Giuseppe Abbagnale, oggi in visita a Piediluco insieme al Direttore Tecnico Giuseppe La Mura, non partecipano nemmeno i vicepresidenti ed i consiglieri. Un’assenza difficilmente spiegabile e ancor meno comprensibile. Eppure domattina ci sarà il Consiglio Federale in Comune. Va bene che, giustamente, siamo in spending review ma costava troppo trascorrere una notte in più a Ravenna per dichiarare aperta la 24a edizione del Festival dei Giovani e dare l’in bocca al lupo della Federazione ai 1494 giovanissimi canottieri?

7 pensieri riguardo “Il Consiglio Federale non partecipa all’apertura del Festival”

  1. Sicuramente qualche consigliere dirà che è colpa del mutuo da pagare lasciato dalla precedente gestione 🙂

  2. E’ la prima volta nella storia del Festival che il COnsilgio Federale non è rappresentato alla cerimonia di apertura. Eppure un’ora prima, i Consiglieri erano alla bouvette della Canottieri. Ne sono stati avvistati almeno tre. A Ravenna c’erano, ma si vede che il Festival non è considerato una passerella all’altezza. Era presente anche il Vice Scifoni, vedere le foto della consegna del singolo.
    Colpa della vecchia gestione anche questo? E come si spiega, in tanta magrezza dei bilanci, la promessa formale di 50.000 euro per la gestione di Genova Pra’?

  3. Io personalmente non capisco i vostri continui riferimenti al passato. Pensiamo al presente ed al futuro, al quadriennio 2013-2016. Qui si parla di un fatto presente ed è su questo che occorre riflettere senza, a mio avviso, tornare a parlare di mutui o promesse formali… Il caso è questo. Come mai, per la prima volta in 24 anni di storia, nella prima edizione della presidenza Abbagnale, il CF non ha inaugurato il Festival dei Giovani? Stop. Io da questo Festival mi aspettavo addirittura il coinvolgimento dei nostri azzurri ed invece, amaramente ed inaspettatamente, devo constatare l’assenza della nostra Federazione. Peccato. Un chiarimento del Presidente sul tema servirà sicuramente a rasserenare gli animi dei molti dirigenti societari che si sono sentiti turbati da questo fatto, interpretandolo come un segnale di distacco della Federazione dalla sua base (le Società)

  4. persa un’altra buona occasione……E’ con questi giovani che si costruisce il futuro!!!!!!!!Qualcuno lo ricordi ai Signori che stanno in alto

  5. Che dire per la completa assenza dal Festival, oltre che del Presidente Abbagnale, quelle dei due Vicepresidenti e di altri Consiglieri che, sembra erano impegnati a rifocillarsi presso il bar della Canottieri Ravenna. Una assenza che ha privato le giovanissime generazioni remiere ed i rispettivi sodalizi sportivi di partecipare agli entusiasmi che generano questi tipi di manifestazioni. Ho potuto apprezzare l’eccellente organizzazione in tutte le fasi del Festival reaizzata, oltre che dai dirigenti e tecnici della Canottieri, dalle Autorità politiche locali. Mi chiedo se questo è i nuovo corso che Abbagnale & Cumpany intendono percorrere: canottieri non più in primo piano come era stato sbandierato nel programma elettorale del Presidente subentrato alla gestione Gandola accusata di non occuparsi dei giovani canottieri..

  6. Alle premiazioni è finalmente apparso il Presidente Abbagnale in divisa informale (blujeans e camiciotto). Siamo ora in attesa di conoscere le delibere assunte dal Consiglio Federale. svolto dopo il Festival.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...