Sempre secondi, ma con 3 anni di lavoro davanti

canottaggiomania_Linz_bandiereUn Mondiale quasi ai nostri piedi. Quasi, perché alla fine la Germania, a parità di ori (quattro), è riuscita a spuntarla per una manciata di argenti in più anche se nel numero delle medaglie, sei contro undici, si è rivelata ancora una volta una potenza inarrivabile a livello Under 23.  Continua a leggere Sempre secondi, ma con 3 anni di lavoro davanti

Linea verde 4 senza: Mario Paonessa

Mario Paonessa (foto Detlev Seyb)
Mario Paonessa (foto Detlev Seyb)

Ha un grande pregio che a volte si trasforma in un difetto, per sua stessa ammissione. E’  un ragazzo molto sincero. Un ventiduenne profondamente innamorato del mare e delle attività a esso connesse. Il canottaggio, of course, ma anche la pesca.  Continua a leggere Linea verde 4 senza: Mario Paonessa

Niente Mondiale per il doppio PL francese

Fulmine a ciel sereno per il doppio PL della Francia
Fulmine a ciel sereno per il doppio PL della Francia

“Triste destino”. Lo annuncia Jeremie Azou, con la massima amarezza nel proprio cuore,  attraverso il suo blog. Il doppio leggero della Francia, campione d’Europa e primo in Coppa del Mondo a Lucerna davanti ai nostri Peppo Ruta ed Andrea Micheletti, non potrà partecipare al Mondiale in Corea del Sud.  Continua a leggere Niente Mondiale per il doppio PL francese

Linz: finiamo di dare i numeri…

canottaggiomania_Linz_4senzaNon lasciamo le situazioni in sospeso, chiudiamo la pagella del Mondiale Under 23. Una buona esperienza, Linz, anche per il quattro senza maschile (Borsini, Zileri, Bianco, Gabbia), in forte crescita tra la batteria e la finale dove, a lungo,  è stato in lotta per la medaglia. Assegniamo, pertanto, un otto a quest’equipaggio per la convincente prestazione iridata nonostante mancasse un po’ d’assieme a causa dei cambiamenti, evidentemente azzeccati alla luce anche del titolo mondiale del quattro con, apportati dal DT La Mura e Spartaco Barbo. Continua a leggere Linz: finiamo di dare i numeri…

Mondiali Junior: l’Italia barca per barca

Il quattro senza agli Europei 2013
Il quattro senza agli Europei 2013

Tutti a Trakai per il Mondiale Junior, tutti in Lituania che torna a ospitare un evento di grande rilievo internazionale un anno dopo i Mondiali Under 23. Fari puntati, quindi, sulla squadra azzurra Junior, diretta da Antonio Colamonici (uomini) e Claudio Romagnoli (donne). Si riparte dalle sette medaglie degli Europei, vinte a fine maggio nel nuovissimo impianto di Minsk (Bielorussia).  Continua a leggere Mondiali Junior: l’Italia barca per barca

Anche il quattro senza PL balla sul mondo, bravo Francesco!

canottaggio_Linz_4senzaPLPer il terzo anno consecutivo, il quattro senza PL si tinge d’oro ai Mondiali Under 23. I campioni mondiali uscenti Alin Zaharia (Caprera Torino) e Guido Gravina (Reale Società Canottieri Cerea), insieme agli iridati Junior 2012 Stefano Oppo (Can. Firenze) e Paolo Di Girolamo (Fiamme Gialle), mettono in ginocchio la Gran Bretagna, per larghi tratti padrona della finale ma poi sfiancata dal prepotente serrate dei nostri canottieri. Ci vogliono costanza, resistenza e fede in questa specialità, qualità della barca azzurra che negli ultimi 400 metri completano la loro rimonta tagliando il traguardo con le braccia al cielo.  Continua a leggere Anche il quattro senza PL balla sul mondo, bravo Francesco!