Otto e mezzo!

Dopo le fatiche... la  Turchia regala gentile compagnia
Dopo le fatiche… la Turchia regala gentile compagnia

Diamo i numeri anche a Mersin-Adana, ai Giochi del Mediterraneo. Nel complesso, il voto all’Italia è 8,5. Le motivazioni? Già espresse nei precedenti articoli. La valutazione tiene ovviamente conto anche del tasso di difficoltà (più basso che medio) della competizione. La media sarebbe 8,35, ma volentieri approssimiamo per eccesso, in quanto ci troviamo di fronte al miglior medagliere del canottaggio azzurro nella storia dei GDM. Andiamo nel dettaglio. Un 9 ai quattro equipaggi vincitori della medaglia d’oro: i singolisti Francesco Cardaioli e Pietro Ruta, il doppio di Francesco Fossi e Romano Battisti ed il due senza di Marco Di Costanzo e Matteo Castaldo. Un 8 alle singoliste Laura Milani e Giada Colombo, un 6,5 al doppio PL di Andrea Micheletti ed Elia Luini.

2 pensieri riguardo “Otto e mezzo!”

  1. Mi permetto di dare un suggerimento amichevole.
    Capisco almeno credo alcuni dei ragionamenti della FIC nel andare a confrontarsi ai Giochi del Mediterraneo piuttosto che a Eton. Immagino, e incoraggio chiunque avesse delle informazioni piu attendibili a correggermi, che il recente cambio di metodiche di allenamento, unita alla necessita di alcuni equipaggi di punta di lavorare un po di piu, la voglia di dare esperienza ad alcuni giovani e una decisione politica di supportare le nazioni partecipanti ai giochi mediterranei abbiano influenzato la decisione. Inoltre Eton e un bacino che viene altamente influenzato dalle condizioni atmosferiche e quindi da ben poca affidabilita ai risultati ottenuti e le prestazioni degli atleti (quest’anno non ha fatto che confermare questo). C’e una considerazione politica che pero dobbiamo fare. Continuare a snobbare la coppa del mondo non ci mette in buona luce con la FISA. Sono sicuro che questo comportamento non viene visto di buon occhio all’interno della FISA e se vogliamo cercare di aumentare la nostra influenza all’interno del canottaggio mondiale dovremmo cercare di partecipare un po di piu a questi eventi e metterci in luce li dove c’e la competizione che conta.
    Scusate per la mancanza di accenti.
    Un grosso in bocca al lupo a tutta la squadra azzurra.
    Marco

  2. Non dimenticare che nei confronti del CONI, a livello squisitamente “politico” valgono di più le medaglie pesanti dei GdM – in questa occasione prevedibilmente sicure – che quelle eventuali – ma sicuramente meno – della Coppa del Mondo.
    Poi …………. a noi che ce ne frega della FISA………?
    gianni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...